Lucia Dell’Orto

Tra memoria e contemporaneo

Lucia Dell’Orto crea oggetti che nascono da un racconto, una sensazione, uno spaccato della realtà.
I materiali utilizzati: plexiglass, vetro, stoffa; vengono “combinati” con oggetti di heritage, preziosi per la loro fattura di reminescenza artigianale, ricchi della loro storia.
“Creo così oggetti di significato tra il magico, il poetico e l’utile”.

Lucia Dell’Orto creates items that arise from a story, a feeling, an insight of reality using plexiglass, glass, fabrics and objects of Heritage. “The objects I make are intertwined with magic, poetry and practical usage”.

People Circuito.biz
  • Lucia Dell’Orto - Circuito

    Lucia Dell'Orto: Infinity

    La design week milanese, da quest’anno anche in Sant'Ambrogio Milano, aprile 2013 - Nasce San Vittore Open Road, una nuova proposta di distretto percorso lungo la strada che si apre e diviene permeabile alle contaminazioni, la via che favorisce gli incontri del pubblico con molteplici spazi espositivi e creativi, realtà multiformi che coabitano nella zona Sant'ambrogio. Da quest'anno infatti via San Vittore, collegando via Olona a Conciliazione, si mette in rete, avvicinandoSpazio Rossana...
  • Lucia Dell'Orto - Modusv - Circuito 1

    Lucia Dell'Orto presenta da l’Hub textile work shop: Blanket Bag, la borsa in cui antico e contemporaneo coesistono.

    Questa borsa, prodotta da Modusv in edizione limitata, dove ogni pezzo è unico, viene realizzata con antiche coperte di lana ed un pregiato tessuto come fodera.Davanti all’obsolescenza degli oggetti fisici, in un mondo che smaterializza tutto: libri, arte, denaro, relazioni, gli oggetti non smettono di rinascere e tornare con la loro patina del tempo, la loro storia.  Ogni borsa viene realizzata a mano da sapienti artigiane.  E’ una borsa, è un racconto, è una storia, è vita vissuta....