Teresa Ginori

Ritrattista

Teresa Ginori, eclettica di nome e di fatto. A 20 anni è assistente fotografa di moda; poco tempo dopo diventa redattrice di Lei, mensile di avanguardie e tendenze diretto da una giovanissima Franca Sozzani; quindi emigra negli Stati Uniti e per 5 anni gira il mondo come fashion stylist. Allo scoccare del trentesimo anno, torna a Milano e crea Eclectica, concept store (anche se ai tempi il termine ancora non esisteva) che riassume e contiene tutto quanto Teresa ha visto e assimilato in giro per il mondo: artigianato, design, arte, moda, mostre, allestimenti per stilisti.
Altro decennio altro giro di giostra: si trasferisce in campagna con l'adorato cane Susina, e collabora con la rivista Flair, occupandosi della "casa del mese". Soprattutto, realizza il sogno equino della sua vita: si dedica all'agonismo amatoriale e, insieme ad amici, costruisce una scuderia per cavalli da salto ostacoli. Quando non monta a cavallo, è impegnata in agguerriti tornei di burraco. Alla fine del 2011, grazie ad un piccolo infortunio, riscopre una passione d'infanzia, il disegno. La sua specialità sono i ritratti realistici, di preferenza cani, gatti e cavalli, realizzati con matita pastello o dipinti ad olio, che propone abbinati a cornici vintage che colleziona…
Aldo Dalla Vecchia
 

Teresa Ginori, an eclectic mind and life style… At the age of 20 she is a fashion photographer’s assistant, and after that she becomes editor for Lei, a cutting-edge monthly magazine directed by a very young Franca Sozzani. She then moves to the States for 5 years, from where she travels all over the world as a fashion stylist. On approaching her 30th birthday, she moves back to Milan to open Eclectica, a concept store (even though that term did not exist at the time) that displays a mixture of items selected among the ones Teresa has seen during her travels: crafts, design, art, fashion, exhibits and stylist events. Ten years later, another scenario: she moves to the countryside with her beloved dog Susina, and begins collaborating with the magazine Flair, running the ‘House of the Month’ section. What is more, she achieves her equestrian dream and creates with friends a stable dedicated to show jumping. When she isn’t riding her horse, she is participating in fierce ‘burraco’ card tournaments. In late 2011, a little accident leads her to rediscover a passion of her youth – drawing. Her speciality is realistic portraits, mainly dogs, cats and horses, made with pastel pencils or using oil paints, which she likes to propose combined with vintage frames that she collects…

 

Teresa Ginori - People Circuito.biz
  • Teresa Ginori - Circuito

    Teresa Ginori: foto di stagione

    “Come distinguere un animale da un altro ? Lo sguardo è il punto focale, il veicolo che trasmette indizi sulla personalità di un cane o di un cavallo. Mentre disegno o dipingo, mi piace guardarli negli occhi, così sono proprio quelli che abbozzo per primi e giorno dopo giorno mi sembra di aver creato una complicità che dà un senso più speciale a quello che faccio: l’illusione forse, di aver capito o intuito qualcosa di più di un aspetto del carattere.”     “Il ritratto viene ripreso...
  • Teresa Ginori - Circuito

    Teresa Ginori racconta come nascono i suoi lavori.

    “Come distinguere un animale da un altro ? Lo sguardo è il punto focale, il veicolo che trasmette indizi sulla personalità di un cane o di un cavallo. Mentre disegno o dipingo, mi piace guardarli negli occhi, così sono proprio quelli che abbozzo per primi e giorno dopo giorno mi sembra di aver creato una complicità che dà un senso più speciale a quello che faccio: l’illusione forse, di aver capito o intuito qualcosa di più di un aspetto del carattere. Tatvana: cm 50x55 olio su cartone telato...